Open Eccellenza Pallacanestro – USR Segrate @ ODBG Rescaldina 48-75

Brutta prova difensiva e inevitabile sconfitta sul campo di Rescaldina per i nostri ragazzi.

Partita indirizzata subito da Rescaldina grazie alla precisione nel tiro da 3, con la connivenza di una difesa troppo passiva. Atteggiamento passivo e basse percentuali in attacco ci portano a non riuscire mai a ricucire la distanza e la partita scivola via senza grandi sussulti con Rescaldina che controlla e non va mai in particolare affanno grazie al largo vantaggio da gestire.

Pronti via ed entrambe le difese sembrano essere padrone del campo, la zona (40 minuti di zona…no comment) dei padroni di casa intasa l’area costringendoci quasi sempre al tiro dalla media, mentre in difesa cerchiamo di stringere. Sblocca la partita Sala ma risponde subito per i padroni di casa il #3 in fadeaway prima e in contropiede subito dopo. Nelle azioni successive balliamo troppo in difesa e concediamo per 2 volte di fila un tiro da 3 con 3/4 metri di spazio al #5 che segna in entrambe le occasioni aprendo la fuga ai suoi, mentre il nostro attacco va in confusione, cercando troppe soluzioni affrettate, la nostra difesa continua a fare acqua da tutte le parti nonostante i cambi, e concediamo ancora una tripla, sempre al #5 e due canestri facili in contropiede ancora al #3 Marelli. Una tripla di Sala ci illude di poter riprendere un po’ di inerzia, ma la quarta tripla a segno, stavolta di Marelli, ci rimanda sotto in doppia cifra e chiude il quarto. 23-11

Nel secondo quarto l’andamento del match non cambia, Rescaldina sfrutta lo spazio che ha creato con i tiri da 3 per attaccare maggiormente il ferro, i nostri continuano ad essere troppoconfuisi in attacco e distratti in difesa. Rescaldina ne approfitta e colpisce ogni volta che siamo sbilanciati, utilizzando con continuità il pick and roll e trovando altre 2 triple nel quarto. Noi non riusciamo a far valere la nostra maggiore stazza vicino a canestro sia perché i passaggi dei piccoli non arrivano, preferendo a volte soluzioni improvvisate da fuori, o intestardendosi in penetrazioni improbabili, sia perché i lunghi non si fanno vedere sui movimenti richiesti dal coach e non cercano la posizione in area. Rescaldina ringrazia la nostra serata no e fugge via. 50-21

Nel terzo quarto riusciamo a registrare la difesa, provando a nostra volta un po’ di zona, e riuscendo a mettere un po’ più di pressione ai tiri dalla lunga di Rescaldina e costringendoli a maggiori errori. In attacco riusciamo a trovare qualche soluzione in più in avvicinamento a canestro, fino a quando la palla gira, e a ridurre leggermente lo scarto. Purtroppo alcuni buoni tiri non entrano, certificando la nostra serata no, e nel finale torniamo a cercare troppo la giocata personale. All’ultimo riposo la distanza è ancora importante ma qualche segnale positivo si è visto. 59-37

Nell’ultimo quarto continuiamo ad alternare buoni attacchi a soluzioni troppo fantasiose e riduciamo lo svantaggio fino a -16 a poco più di quattro minuti dalla fine. Qui purtroppo un paio di errori in attacco e un inevitabile calo fisico e di concentrazione permettono a Rescaldina di trovare nuovamente soluzioni comode dalla media e riallungare fino al 75-48 con cui si chiude la partita.

Rescaldina è una squadra che, se in serata al tiro, può dare fastidio a chiunque, specialmente sul campo amico dove i ferri molto duri puniscono ogni piccolo errore. Di rovescio nelle serate in cui il tiro da 3 non funziona possono andare in difficoltà con chiunque. Il rammarico, da parte nostra, deve essere l’aver completamente regalato i primi 2 quarti sostanzialmente non avendo nemmeno provato a difendere, lasciando molti tiri aperti a una squadra che fa del tiro da fuori l’arma principale. Spiace aver interrotto una serie positiva contro una squadra con cui si poteva giocare, a patto di aver voglia di faticare, invece forse abbiamo sottovalutato troppo l’impegno e siamo stati puniti.

Difficile se non impossibile trovare un migliore in campo.

Ora bisogna mettersi alle spalle questa brutta prestazione e prepararsi alla sfida con Kolbe, a Rovagnasco, Mercoledì 26/2 ore 21.30

TABELLINO

 

Leave a Reply