Open Eccellenza Pallacanestro – USR Segrate Vs Samma 53-41

Il primo pensiero di oggi è per Andrea Ottoboni del Samma infortunatosi a un ginocchio durante il terzo quarto, gli auguriamo di cuore di poter rientrare in campo il più presto possibile.

Parlando della partita, prima casalinga e seconda vittoria alla fine di una partita non bella ma giocata a viso aperto da entrambe le squadre più incisive in difesa che in attacco e praticamente sempre condotta dai ragazzi in blu.

Il primo quarto si apre con la tripla del capitano che, come alla prima giornata, apre le danze e sblocca il punteggio (a quanto pare porta bene). In difesa i ragazzi reggono bene e sono concentrati riuscendo a limitare le iniziative degli ospiti, in attacco invece c’è poca fluidità anche a causa della buona pressione difensiva che ci spinge ad affrettare giocate difficili. La maggior presenza  a rimbalzo ci permette di trovare punti al secondo tentativo soprattutto con i lunghi, mentre qualche disattenzione difensiva permette agli ospiti di restare a contatto. Al primo intervallo il vantaggio è buono ma non rassicurante: 16-11

Nel secondo quarto, se possibile, le polveri sono ancora bagnate, i ragazzi del Samma si riportano a contatto ma Moretti li ricaccia indietro con una bellissima tripla in uscita dai blocchi, purtroppo i ragazzi entrano in bonus dopo soli 2 minuti di partita e questo si rivelerà decisivo per Samma per rimanere a contatto. In 10 minuti però i nostri ragazzi riescono a segnare solo 4 canestri dal campo, in compenso in difesa continuano a lavorare bene concedendone solo 3, Samma va spesso in lunetta ma non capitalizza a pieno. All’intervallo lungo il vantaggio è invariato: 26-21

Il terzo quarto si apre con gli ospiti a zona 3-2, subito puniti dalla seconda bomba del capitano che apre le danze. Nonostante la pressione di Samma si mantenga alta per tutto il quarto i nostri riescono col passare del tempo a trovare soluzioni magari non fluide ma efficaci ringraziando l’efficacia a rimbalzo a turno di Maioli, Mantegazza e Rampini. Purtroppo per gli ospiti, il loro leader e playmaker, Ottoboni, si infortuna al ginocchio controllando un passaggio lungo di un compagno nella ricerca del contropiede. La partita viene sospesa per diversi minuti, quando riprende il canovaccio non cambia con gli ospiti a pressare per recuperare e i nostri ragazzi a gestire la partita, anche se con qualche palla persa di troppo, guadagnando altri 2 punti di vantaggio. 41-34

L’ultimo quarto viene interrotto dopo un paio di minuti per permettere ai soccorritori di portare Ottoboni al pronto soccorso per i controlli del caso, privi della loro guida gli ospiti mettono in campo molta voglia ma sono molto disordinati nell’attaccare non trovando quasi mai la via del canestro (2 canestri segnati nel quarto). I nostri stringono bene in difesa e approfittano di ogni occasione in attacco grazie a Rampini e Mantegazza chiudiamo ogni discorso sul 53-41 finale

Partita brutta in attacco dove ci siamo spesso complicati la vita da soli non rispettando gli spazi in campo e andando a infognarci da soli dove la difesa ci spingeva, troppo spesso al primo passaggio negato siamo andati nel panico e abbiamo cercato giocato velleitarie, senza sfruttare l’evidente vantaggio vicino al canestro (i nostri lunghi non hanno praticamente ricevuto nessun passaggio in area da parte dei compagni, dovendo costruire i propri punti da rimbalzo o partendo da lontano). In difesa invece l’approccio è stato migliore con tanta voglia di metterci voglia e fatica e non concedere tiri facili, concedendo solo 1 punto al minuto agli ospiti.

Migliore in campo Michele Rampini che sfiora la doppia doppia, ben coadiuvato da Sala miglior realizzatore di giornata. Da segnalare ancora l’ottimo lavoro difensivo di Longo e Massera e la presenza a rimbalzo (oltre al già citato Rampini) di Maioli e Mantegazza.

Vi aspettiamo tutti in trasferta sul difficile campo della Pallacesto Autogestita al PalaCUS (Via Circonvallazione Est. Idroscalo 11) Giovedì 17 Ottobre palla a 2 ore 21.15, i padroni di casa hanno già vinto, in maniera convincente (+20), la prima della stagione sul loro campo contro una delle favorite (Osber seconda classificata della scorsa stagione)

TABELLINO

TABELLINO

 

Leave a Reply