8° Giornata Open A Pallacanestro: S.Marco Cologno – USR Segrate 69 – 55

Numero Giocatore Min Pnt TR2 TR3 TLib TRTot RO RD RTot Ass Trn Rub Stop Falli
18 Maggioni 16:52 7 2/5

(40%)

0/0

 

3/7

(43%)

2/5

(40%)

10 15 25 0 3 0 1 2
7 Cassinelli 24:38 7 2/5

(40%)

1/5

(20%)

0/0

 

3/10

(30%)

0 2 2 3 1 2 0 3
55 Madona 12:22 3 0/0

 

1/5

(20%)

0/0 1/5

(20%)

0 1 1 0 2 0 0 2
21 Grotti 27:42 11 3/7

(43%)

1/3

(33%)

2/4

(50%)

4/10

(40%)

2 4 6 0 3 0 0 3
55 Fumagalli 13:13 3 0/0

 

1/2

(50%)

0/0

 

1/2

(50%)

0 0 0 1 3 0 0 0
1 Robbiani 20:08 0 0/1

(0%)

0/0

 

0/1

(0%)

0/1

(0%)

2 0 2 1 1 1 0 4
8 Tranquilli 26:03 12 3/6

(50%)

2/5

(40%)

0/4

(0%)

5/11

(45%)

3 3 6 4 0 2 0 3
17 Noseda 13:41 0 0/3

(0%)

0/0

 

0/0 0/0

 

1 6 7 0 1 0 3 5
23 Bugo 9:71 0

 

0/1

(0%)

0/1

(0%)

0/0

 

0/2

(0%)

0 0 0 0 1 1 0 2
33 Ciccarelli 20:17 10 3/5

(60%)

1/1

(100%)

1/1

(100%)

4/6

(66%)

2 4 6 2 3 0 1 1
29 Piccoli 1:31 0 0/0

 

0/0

 

0/0

 

0/0 0 0 0 0 1 0 0 0
13 Fontanella 13:22 2 1/7

(14%)

0/0 0/0 1/7

(14%)

1 0 1 2 1 1 0 2
TOT   55 14/40

(35%)

7/22

(32%)

6/17

(35%)

21/62

(34%)

21 35 56 13 20 7 5 23

 

 

Davide “Mage” Maggioni 8: Peccato. Fino al momento del crack era la prestazione migliore dell’anno e senza di lui in area siamo stati maciullati. È un ragazzo in gamba però il buon Mage e incita la squadra a bordocampo. Tutti aspettano con ansia la guarigione del capitano!  Gambadilegno

 

Davide “Cassi” Cassinelli 5,5: Ha lui l’arduo compito di sostituire Sbrisolino infortunato, ma non gli riesce troppo bene. Troppo nervoso sulle chiamate arbitrali e lento nel far girare palla. In compenso in certi momenti sembrava averne paura. Oggi è in giornata no, forse il pubblico di casa saprà risollevarlo. Nostalgico

 

Matteo “Fonta” Fontanella 6: Giusto per la grinta, ma Fonta alterna buona corsa e lotta a amnesie degne di Memento (vedi quando si lascia per due volte scappare l’uomo dal fondo). Al tiro troppe mattonate e troppe forzature con le mani dell’avversario in faccia. Però pian piano Fonta sta entrando nel ritmo del gioco, manca ancora qualcosa però. Da notare la mossa di Fonta in difesa che si tira su i pantaloncini e guarda a bocca spalancata l’avversario. Isma

 

Filippo “Filo” Bugo 5: C’era? Gli viene fischiata un’infrazione (ce ne erano 5 tipo) in un possesso, protesta vivamente e poi stende l’avversario diretto a canestro. Troppo nervoso. Filo Rosso o Filo Nero?

 

Federico “Chicco” Madona 5,5: La media è tra il 4,5 del primo quarto dove sembra dominato da uno spirito maligno e il resto della partita dove un po’ si ripiglia. Rombo

 

Stefano “Robbia” Robbiani 6,5: Non una partita eccellente ma Steve oggi è d’esempio. È uno dei pochi che non perde il cervello quando andiamo sotto e si mantiene concentrato sempre. È uno dei pochi che sembra tenere a mente i consigli del coach e si migliora partita in partita (vedi le palle perse). Perde il record di miglior percentuale ai liberi. Lucido

 

Nicola “Nigel” Tranquilli 7,5: Migliore in campo insieme a Cicca. Peccato per i tiri liberi, ma questo è il Nigel che ci piace. Tiene palla, non la butta mai via, mette ordine e si prende i tiri giusti. Oggi la mentalità è stata quella giusto, vedasi l’assist a Cicca per il tiro sulla sirena. Bravo, col giusto impegno e concentrazione esplode! Nicocacola

 

Carlo “Shaq” Noseda 6: Porca miseria Shaq… Oggi stoppa prende i rimbalzi e questo ben vanga! Ce ne sarà bisogno con Mage ai box. Ma in attacco è aggressivo come una mozzarella. E poi bisogna lavorare su tutti questi falli per Shaquare via alcune brutte macchie alle sue prestazioni, perché tutti noi adoriamo Shaq. È quello della Lola!

 

Paolo “Fuma” Fumagalli 6: Prima tripla dell’anno eccoci! La prima tripla della serata è sua! Tanto, tanto lavoro sporco in difesa, peccato quei contropiedi buttati al vento… Blowing in the Wind

 

Marco “Cicca” Ciccarelli 8: Applausi per la partita di Cicca. Ottimi tiri presi, e soprattutto tanta tanta Cazzimma. Prendiamo un’azione di esempio, quella in cui Cicca perde palla, ma appena la perde rincorre subito l’avversario partito in contropiede e approfitta della buona difesa di Nigel per recuperare il pallone, senza darsi per vinto o perdere la testa un attimo. Mvp

 

Claudio “Mitch” Piccoli s.v: Gioca pochino pochino pochino, quanto basta perché la tifoseria lo acclami. Desiderato

 

Pietro “Pietrushka” Grotti 6: Troppo spesso ferma la palla nel giro palla e perde qualche pallone o in passi o in passaggi azzardati. Deve solo giocare un po’ più semplice. Complesso

 

Coach Clex 7: è difficile quando ci si allena poco e, per sfortuna o per mancanza di impegno, in pochi vengono agli allenamenti. Basta vedere come reagisce la squadra nel secondo quarto quando arrivano le indicazioni del coach nel time-out (chi le ascolta, perché c’è anche chi non lo fa). Se poi ci si mettono anche gli infortuni, l’unica cosa che può fare Clex è tentare di arginare le perdite. Clinex

 

 

 

Leave a Reply