Pallacanestro Open Eccellenza – 12a Giornata USR Segrate @ Basket Truccazzano 43-70

Serata da mandare in archivio alla svelta quella dei nostri ragazzi, contro un avversario giovane e che ha inquadrato una ottima serata al tiro dalla distanza che gli ha permesso di scappare già nel secondo quarto.

Nella palestra più calda del milanese, su un linoleum scivoloso come pochi, il primo quarto inizia subito male con un fallo antisportivo fischiatoci contro su un tentativo di recupero disperato, e i padroni di casa scappano già sul 7-0. Troviamo i primi 3 punti della partita con Avigni. Grazie a un paio di iniziative di Cassinelli, seguite da un canestro da due di nuovo di Avigni mettiamo la testa avanti 7-9. I padroni di casa ricominciano a macinare gioco e trovare buone soluzioni dalla media e lunga distanza grazie ai tiratori imbeccati dal playmaker #22 contro cui non riusciamo a trovare contromisure. La fine del quarto ci vede limitare i danni, sono 5 i punti da recuperare.

Il secondo quarto inizia con il nostro tentativo di rientrare e una difesa più attenta che ci permette di rimanere a contatto fino a quando il #22 di casa decide di aprire la partita in due mettendo a segno 3 triple in 4 azioni, e colpendoci pesantemente anche nel morale. 47-28 per i padroni di casa all’intervallo.

Nel terzo e nel quarto quarto, complice anche un maggiore attenzione della difesa dei padroni di casa, facciamo davvero tanta fatica a mettere punti sul tabellone . Anche i padroni di casa faticano maggiormente in attacco, non trovando più il canestro dalla lunga, e i punteggi conseguentemente di abbassano. 12-8 il parziale del terzo e 11-7 quello del quarto, legittimano comunque una superiorità netta dei padroni di casa, che eseguono meglio in attacco e hanno nel #22 un giocatore a tratti immarcabile (33 punti per lui alla fine).

Sicuramente giocare con le rotazioni corte e diversi giocatori non in forma non ci ha aiutato. Di contro c’è stata la possibilità, per chi finora aveva visto minutaggi sempre ridotti, di rimanere più a lungo in campo. Positiva in alcuni momenti la voglia di battersi e combattere in difesa e a rimbalzo (cosa che paradossalmente era mancata nella vittoria contro Bovisio). Da dimenticare le percentuali al tiro e l’esecuzione offensiva. Da sottolineare le prove a rimbalzo di Pietro Grotti e di Carlo Noseda

Vi aspettiamo per la prossima partita, recupero della decima giornata, in trasferta, Giovedì 24 Gennaio a Cusano Milanino (Via Mortella 6) palla a due alle ore 21.30

Leave a Reply