Pallacanestro Open Eccellenza – 8a Giornata USR Segrate @ Speranza-Cinisello 52-47

Voluta, sofferta, sudata ma meritatamente conquistata…finalmente torniamo a vincere!!!

Speranza è squadra che fa della solidità difensiva un marchio di fabbrica ma quest’anno non ha ancora vinto in casa (come noi d’altronde), noi ci presentiamo con un reparto lunghi fortemente rimaneggiato complici diverse assenze, ma con la voglia di portare in campo quanto fatto di buono negli ultimi 2 allenamenti.

La partenza onestamente difficile fare di meglio 10 – 2 dopo circa 5 minuti frutto di palloni recuperati e buona circolazione di palla e con Grotti e Cassinelli subito in partita, seguiti a ruota da Maggioni. Chiaramente gli avversari non possono continuare a sbagliare tutto e riescono a rientrare grazie a un paio di tiri da 3, il canestro da sotto sul finale del quarto di Noseda ci regala il +3 a fine quarto. 14-17

Il secondo quarto è caratterizzato da parecchi errori da entrambe le parti, palloni persi e buoni tiri sputati dal ferro, il canestro lo troviamo veramente con il contagocce ed è solo l’intraprendenza di Mariani (6 punti nel quarto su 9 di squadra) e una bomba di Avigni, uniti a una attenta difesa di squadra, ci permettono di allungare di altri 2 punti. Al riposo il tabellone dice 21-26

L’inizio di terzo quarto ci vede entrare in campo troppo agitati, la loro zona si adatta meglio alle nostre posizioni in campo e, a parte una tripla di Zerboni, non segniamo dal campo per quasi 7 minuti. I padroni di casa ne approfittano e provano a scappare portandosi addirittura sul +7. Il coach è costretto a chiamare 2 timeout in poco più di un minuto, i ragazzi prendono fiato, e grazie anche a qualche cambio ritrovano ritmo in attacco, guidati da un chirurgico Avigni che fa 2/2 dalla lunga distanza nel quarto, incluso il tiro sulla sirena che ci riporta in parità 38-38 e mini partita di 10 minuti per decidere la vittoria.

Il quarto quarto è bellissimo per intensità, nessuna delle due squadre si risparmia rispondendo canestro per canestro, noi riusciamo a stringere i denti in difesa, grazie anche a Maggioni in campo dominante a rimbalzo difensivo nonostante un colpo subito alla mano e con l’ennesima tripla di Avigni a sparigliare il punteggio, un canestro in penetrazione di capitan Cassinelli e un altro di Maggioni in post ci permettono di allungare, e la difesa, con 2 palloni recuperati consecutivi nel finale, chiude ogni discorso.

Se si tralasciano alcuni minuti del terzo quarto, per i rimanenti 30 e rotti i ragazzi hanno davvero messo tutto in campo, in primis in difesa. Possiamo sicuramente fare meglio, ancora troppe palle perse cercando di forzare il contropiede, e il blackout del terzo quarto che assolutamente avremmo potuto evitare. I segnali di crescita rispetto alle ultime uscite sono sicuramente incoraggianti.

Migliore in campo Matteo Avigni, che con il suo tiro dalla lunga ha veramente aperto la scatola nei momenti di maggiore difficoltà, ma in generale ottima prova di squadra soprattutto nella metà campo difensiva. Da segnalare la doppia doppia di Davide Maggioni e l’ottima prova dei lunghi adattati Paolo Fumagalli (seppur per pochi minuti veramente ben giocati) e Pietro Grotti

Vi aspettiamo per spingere i ragazzi a continuare così nella gara del 12/12 in casa con tro la neopromossa Sampietrina palla a due ore 21:30 a Segrate

TABELLINO

Leave a Reply